Nel campo della produzione additiva di componenti metallici, inspire si occupa sia di processi a letto di polvere (Selective Laser Melting, SLM) che a getto di polveri (Direct Metal Deposition, DMD) e copre l'intera catena di processo. Le nostre competenze principali includono:

  • Sviluppo e qualificazione delle polveri (per processi SLM e DMD)
  • Gestione e monitoraggio dei processi
  • Concetti e componenti dell'impianto
  • Proprietà dei materiali e dei componenti

Direct Metal Deposition (DMD)

Per i processi di produzione additiva di componenti metallici di grandi dimensioni, viene utilizzato un processo a getto di polvere (Direct Metal Deposition, DMD). Ciò consente di rivestire parzialmente o completamente componenti come pale di turbina, ganci per pasta, denti di escavatori, ecc. con uno strato di protezione antiusura realizzato, ad esempio, con materiali a base di cobalto o nichel. L'obiettivo è quello di applicare gli strati protettivi più sottili possibili con la minore miscelazione possibile con il materiale di base.

Mentre il classico processo di rivestimento laser è un processo di rivestimento bidimensionale, il DMD è un processo tridimensionale che può essere utilizzato per applicare una grande quantità di materiale in un breve periodo di tempo. A seconda del tipo di laser utilizzato, la velocità di deposizione di circa 2 kg/h si ottiene con la macchina dell'istituto.

Nel campo del rivestimento laser è disponibile l'esperienza nella modellazione di processo con la quale è possibile calcolare in anticipo il comportamento durante la deposizione dello strato protettivo in funzione di diversi parametri della macchina e del laser. L'obiettivo è quello di ottenere una comprensione più fondamentale del processo e di ridurre il tempo necessario per la ricerca di finestre di processo adeguate. Nei prossimi anni questo aspetto sarà trasferito al processo di DMD.

Direct Metal Deposition (DMD)
Direct Metal Deposition

Selective Laser Melting (SLM)

Il processo SLM è adatto come processo a letto di polvere soprattutto per la produzione di piccoli componenti metallici per applicazioni in quasi tutti i settori industriali, dall'ingegneria meccanica all'aerospaziale, dalla tecnologia medicale alla costruzione di utensili alle applicazioni nel settore della gioielleria. I punti di forza del processo risiedono nella relativa varietà di materiali (Fe, Ni, Al, Al, leghe a base di Co, bronzo, ecc.) combinati con ampi gradi di libertà geometrici.

Esempi:
Progetto con Ruag Space (video clip)
Progetto con Nova Werke AG (video clip)


Laboratorio di analisi

Il nostro laboratorio è dotato delle più moderne attrezzature analitiche e consente di effettuare le analisi necessarie lungo l'intera catena del processo AM. Questo ci permette di qualificare le polveri metalliche e plastiche per il processo SLM e SLS, sviluppare finestre di processo ed eseguire analisi appropriate dei materiali (densità, microstruttura, proprietà meccaniche), così come qualificare i componenti AM.


Sistemi di gestione della qualità

I nostri settori di competenza sono un prerequisito per lo sviluppo di sistemi di gestione della qualità al fine di qualificare i componenti AM per una specifica applicazione.